Un video per mostrare agli utenti e soprattutto alle istituzioni ed alle forze dell’ordine il gran numero di violenze ed attacchi subiti da parte del personale ma anche contro i treni sempre più spesso vandalizzati. Ed in alcuni casi, a finire nel mirino dei balordi, sono anche gli stessi viaggiatori colpevoli solo di trovarsi davanti alla persona sbagliata.

L’Eav ha raccolto in un filmato tutti gli episodi più recenti, e sono decine, denunciano così lo stato di abbandono e le difficoltà nel portare avanti il servizio. Del resto le cronache di raid e pestaggi sono ormai all’ordine del giorno. Eav intanto annuncia che è pronta a rivalersi economicamente dei danni provocati dai giovanissimi contro i genitori.