Home Attualità Circumvesuviana, stretta dei controllori: in 20 in stazione puniscono decine di “portoghesi”

Circumvesuviana, stretta dei controllori: in 20 in stazione puniscono decine di “portoghesi”

Giornate di controlli e blitz quelle in scena in questi giorni sulla linee della Circumvesuviana. In stazioni come quella di Poggiomarino c’è stato un vero e proprio blitz di controllori, circa una ventina di unità, che hanno messo a ferro e fuoco tutti i treni che hanno circolato sulla tratta, i quali hanno subito anche qualche ritardo.

Soprattutto si segnala il blitz messo a segno sul treno delle 9 in partenza da Poggiomarino per Napoli sulla linea Pompei. Qui infatti una parte di controllori è partita insieme al treno e ha fatto praticamente da filtro per i “furbetti”. Non sono mancati momenti caldi soprattutto da parte di alcuni studenti non abituati a munirsi di biglietto. Insomma sembra che ormai sia cambiata la strategia del personale di controlleria che sta sperimentando nuove forme di controlli non prevedibili e quindi costringendo i pendolari a munirsi di ticket. Finalmente tolleranza zero verso i cosiddetti “portoghesi”.

Posting....
Exit mobile version