Un’operazione di polizia è avvenuta ieri a bordo del treno 31 sulla linea Napoli – Sorrento della Circumvesuviana che ha portato all’arresto di alcuni borseggiatori individuati dalle forze dell’ordine che svolgevano sevizio in borghese. I borseggiatori sono stati fermati e fatti scendere alla stazione di San Giovanni a Teduccio verso le ore 11.30.

«Questa è soltanto l’ultima in ordine di tempo delle operazioni di polizia svolte con successo anche grazie alle molteplici e dettagliate segnalazioni inoltrate dalla Security Eav su problematiche così gravi come quella della presenza dei borseggiatori a bordo treni e nelle stazioni», spiega il numero uno dell’Ente, Umberto De Gregorio.