Caso di tubercolosi a Palma Campania, profilassi in ritardo: scoppia la psicosi in città


4507

Un caso di tubercolosi accertato a Palma Campania, ed in città naturalmente scoppia la psicosi, mentre ci sono oggettive difficoltà a fare partire la profilassi per chi è stato in contatto con il malato, tant’è che l’Asl ha scritto al sindaco di Palma Campania, Vincenzo Carbone, al fine di sostenere l’Azienda sanitaria. La persona malata è un bengalese di 21 anni che in questo momento si trova presso l’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno.



Naturalmente, una volta accertata la natura della patologia dovrebbe scattare l’investigazione epidemiologica per valutare se anche altre persone vicine al paziente possano avere contratto la stessa malattia. Tuttavia, al domicilio indicato dal ragazzo non vive nessuno: si tratta, fa sapere l’Asl, di un garage e di uno scantinato dove non sono stati trovati connazionali né tantomeno familiari del 21enne.

Insomma, al momento si sa soltanto che c’è un ragazzo affetto da tubercolosi e che l’Asl sta provando a mettere in atto la procedura del caso senza però riuscirsi. Adesso è compito anche della macchina comunale provare a rintracciare i familiari e gli amici del paziente per evitare eventuali diffusioni del batterio.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE