Due colpi al clan Egizio egemone nelle aree pomiglianesi, sommesi ed in parte del Nolano. In due distinte operazioni, infatti, i carabinieri hanno arrestato il 53enne Giovanni Schiano ed il 51enne Gerardo Danese, entrambi ritenuti affiliati alla cosca di stampo camorristico. Il primo è stato preso a Casalnuovo, il secondo a Marigliano, città dove risultano residenti.

Schiano è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla corte di Appello di Napoli per associazione di tipo mafioso. Dovrà espiare un periodo di reclusione di otto anni e sei mesi. Per Danese è stato invece eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale e dovrà scontare 9 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso. Dopo le formalità di rito i due sono stati rispettivamente condotti nel carcere di Poggioreale e Secondigliano.