Il docente e ricercatore di ingegneria industriale, il poggiomarinese Francesco Colace, è il nuovo delegato del Rettore al placement dell’Università di Salerno. Un incarico di responsabilità e di prestigio, dunque, quello conferito dal “Magnifico” Aurelio Tommasetti e che consiste nel punto di incontro tra Università e mondo del lavoro per intensificare i rapporti tra Ateneo, aziende del tessuto economico locale e nazionale, istituzioni, associazioni e più in generale tutti gli attori esterni, al fine di promuovere e accompagnare l’inserimento nel mondo del lavoro di studenti e laureati dell’Università degli Studi di Salerno.

Commenta Colace: «Il compito di rappresentare il punto di contatto fra l’Università di Salerno e il mondo del lavoro è delicato e di capitale importanza nella visione moderna d’Università. Essere il delegato del Rettore al Placement è un incarico che mi riempie di orgoglio e di responsabilità. Farò del mio meglio, di concerto con il Rettore, sempre con Unisa nel cuore e nella mente».