È stata identificata la vittima del gravissimo incidente di ieri sera a Pompei, dove un uomo è stato travolto e fatto a brandelli da un treno della Circumvesuviana ad un chilometro di distanza circa dalla stazione del Santuario. A togliersi la vita è stato G. M., un 60enne di Ercolano che era sparito sin dalla mattina di ieri senza che i familiari avessero più sue notizie.

Si è appreso che la vittima aveva problemi economici, e probabilmente si è suicidato proprio per questo motivo. Il riconoscimento ufficiale è stato poi effettuato genero dell’uomo, che ha visionato gli effetti personali del 60enne recuperati dai binari del treno insieme al corpo dilaniato. Continuano ad ogni modo le indagini, condotte dai carabinieri della locale stazione.