È un uomo, ancora non identificato – e non una donna come precedentemente diffuso – ad essere morto questa sera alle 20,30, investito da un treno della Circumvesuviana, al confine tra Boscoreale e Pompei, poco prima della stazione Pompei Santuario. Il treno era partito da Napoli ed era diretto a Poggiomarino.

La vittima è stata travolta e uccisa. Potrebbe trattarsi di suicidio o di incidente. Saranno le indagini dei carabinieri a stabilire la dinamica dell’impatto. La circolazione sulla tratta interessata è stata sospesa per consentire ai tecnici di estrarre i resti della vittima dalle rotaie e dovrebbe riprendere regolarmente all’alba.

Difficile identificare la vittima, che è ridotta a brandelli visto che è stata investita quando il treno procedeva a circa 70 chilometri orari, tant’è che in un primo momento i soccorritori avevano parlato di una donna. Soltanto quando sono stati prelevati i primi resti, è stato appurato che il cadavere fosse quello di un uomo. La speranza è che addosso al cadavere ci siano dei documenti, altrimenti l’identificazione ed il riconoscimento sarà davvero difficile.