Terzigno, piano delle opere da 25 milioni: ecco gli interventi


744

La Giunta comunale di Terzigno, capitanata dal sindaco Francesco Ranieri, ha dato il via libera al piano triennale di interventi pubblici 2017-19, che hanno come obiettivo, quello di cambiare la vivibilità del comune vesuviano.



 

 

Gli interventi ammonteranno a un totale di 25 milioni di euro, concentrati soprattutto nel 2018, e saranno coperti da autofinanziamenti e mutui e da oneri concessori e vendita di immobili comunali, ma soprattutto dai fondi Por della regione Campania.
Tra gli interventi più importanti ci sarà: l’ampliamento e l’urbanizzazione del cimitero comunale, la riqualificazione delle vie di fuga relative al rischio vulcanico, come via Cavour e via Carlo Alberto, l’ampliamento e la sistemazione di alcune strade comunali quali via Carpiti e via Allocca, ma anche lavori di riqualificazione urbana e della viabilità di connessione dei poli di aggregazione sociale.
Inoltre, è previsto anche un progetto di efficientamento energetico e di adeguamento strutturale dell’istituto comprensivo Giusti, la realizzazione dell’area mercato e di un canile comunale, ma soprattutto la tanto attesa realizzazione del Parco Archeologico Naturalistico, con 6,5 milioni di euro che dovrebbero arrivare dai fondi Por del comparto ambientale.
Il sindaco Ranieri dichiara: «Concludiamo con alcune importanti novità. Grazie al grande impegno dei cittadini anche nel 2017 ci sarà un risparmio sul servizio rifiuti di circa 250 mila euro con ripercussioni positive sulla tassa. Entro marzo sarà finalmente inaugurata l’isola ecologica che rivedrà il piano finanziario con ulteriore abbattimento dei costi. Approvate inoltre delibere per il restyling di via Giuseppe Verdi e per l’efficientamento della pubblica illuminazione».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE