È stata una polacca di 41 anni a togliersi la vita nel primo pomeriggio di oggi a Poggiomarino. A scoprire il corpo senza vita della donna è stato il marito, che ha trovato la coniuge attaccata al lampadario del ripostiglio della loro casa di via Matteotti. La coppia aveva una bambina di 9 anni che è rientrata insieme al padre, vivendo dunque pienamente il dramma.

Sul posto è arrivata l’ambulanza del Saut 118 di San Giuseppe Vesuviano, ma i medici non hanno potuto fare altro che accertare il decesso della vittima. Ad indagare sono i carabinieri della stazione di Poggiomarino agli ordini del maresciallo Andrea Manzo. Non ci sono dubbi riguardo al suicidio anche se la 41enne non ha lasciato alcun messaggio per giustificare il tremendo gesto.