Sarà operativo tra pochi giorni, presso i locali Asl siti in via Garibaldi, il servizio di emergenza territoriale 118. Lo stabile Asl è stato interessato da appositi lavori, che volgono al termine, per definire e rinnovare i locali da destinare al servizio, che avrà un proprio ingresso in piazza II Ottobre (cd. Trivio). Agli altri servizi specialistici e ambulatoriali si continuerà ad accedere attraverso l’ingresso di via Garibaldi.  È di poco fa la notizia ed a darla è il sindaco, che nel pomeriggio ha potuto costatare lo stato dei luoghi.

«L’amministrazione comunale è stata costantemente attenta e, grazie anche all’impegno del consigliere comunale Saverio Ceriello, ha portato un risultato, direi, prezioso e soddisfacente per i cittadini anastasiani. È doveroso – dice il Sindaco Lello Abete – ringraziare la Direzione Napoli 3 Sud e la Direzione del distretto Pomigliano-Sant’Anastasia; un grazie anche all’onorevole Massimiliano Manfredi, che non ci ha fatto mancare il suo sostegno e non ci ha mai abbandonato in questo percorso che ha portato il 118 a rimanere definitivamente in paese, nei locali appositamente rinnovati ed adeguati ad accogliere il servizio».