Sanità, il sindaco di Ottaviano: «Presto la decisione sui 3 medici di Nola sospesi»


1157

Il comitato di rappresentanza dell’Asl Napoli 3 Sud ha incontrato il commissario Antonietta Costantini per discutere della vicenda dell’ospedale di Nola e delle altre problematiche legate alla sanità nel territorio di competenza dell’Asl Napoli 3 Sud. Lo riferisce il sindaco di Ottaviano Luca Capasso, che fa parte del comitato assieme ai colleghi sindaci di Boscoreale, San Gennaro Vesuviano e Sorrento e che aveva sollecitato l’incontro, proprio all’indomani della questione sollevata all’ospedale di Nola, dove al pronto soccorso erano stati costretti a curare i malati a terra.



Spiega Luca Capasso: «Il commissario Costantini ci ha spiegato che i dirigenti sospesi verranno reintegrati se la commissione disciplinare accerterà che il loro comportamento è stato corretto. Noi ci auguriamo che siano individuati i veri responsabili e che non vi siano capri espiatori. Soprattutto, abbiamo chiesto al commissario di potenziare i servizi sanitari su tutto il territorio, con una distribuzione più razionale e magari facendo ricorso alle strutture convenzionate, se necessario. È indispensabile, infatti, che i cittadini che vivono nel territorio di competenza dell’Asl Napoli 3 Sud ricevano tutta l’assistenza di cui hanno diritto».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE