Rogo al Cis di Nola, il complesso ha riaperto: in fiamme anche un deposito di Sarah Cole


5670

Il Cis di Nola è regolarmente aperto al pubblico e pienamente operativo. Oggi, infatti, tutte le attività commerciali sono riprese normalmente dopo l’incendio che ha interessato la notte scorsa tre delle 300 aziende presenti all’interno del Cis, per un totale di 2mila metri quadrati di superficie. Tra i capannoni finiti in fiamme anche un deposito del noto marchio Sarah Cole.



Nella mattinata, infatti, sono stati domati, dopo alcune ore, gli ultimi focolai dell’incendio che ha impegnato per buona parte della notte i vigili del fuoco, guidati sul posto dal responsabile provinciale, Gaetano Vallefuoco. Il Cis ha assicurato piena collaborazione attraverso le proprie unità di pronto intervento a tutte le squadre impegnate nella gestione dell’emergenza e in particolare ai vigili del fuoco, la cui caserma è presente all’interno del complesso e che hanno lavorato tempestivamente per impedire la propagazione dell’incendio.

Al momento non si conoscono le cause che hanno originato l’incendio. Il Cis ora è impegnato nel rapido ripristino della piena operatività delle aziende coinvolte direttamente dall’evento e a favorire la ripresa della normale delle attività delle altre aziende, non interessate dall’incendio, che operano all’interno dell’Isola 1.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE