Non si ferma il bilancio dei feriti per i botti di Capodanno: ieri sera intorno alle 20 un nuovo dramma a Boscoreale, dove un 12enne ha raccolto da terra un grosso botto inesploso che poco dopo gli è scoppiato addosso, portandogli praticamente via una mano.

Alcune persone di passaggio hanno caricato il piccolo in macchina per condurlo all’ospedale Sant’Anna e Maria della Neve di Boscotrecase, dove i medici gli hanno prestato le prima cure per poi trasferirlo in un centro specializzato a Napoli. Qui stanno provando a fare il possibile per salvare almeno una parte della mano al bambino. Su quanto avvenuto indagano i carabinieri.