I carabinieri della stazione di Pompei hanno tratto in arresto il titolare di un hotel della zona, un 57enne incensurato, resosi responsabile di favoreggiamento e tolleranza abituale della prostituzione. Le indagini, iniziate nel settembre scorso, hanno permesso di documentare che l’albergatore metteva le camere del suo hotel a disposizione di alcune prostitute, offrendo loro un “prezzo di favore” rispetto ai normali clienti (25 euro invece di 35).

Al momento del blitz i carabinieri hanno trovato nella struttura una prostituta sottoposta al foglio di via obbligatorio da Pompei. All’hotel sono stati apposti i sigilli, mentre il titolare dell’hotel è stato arrestato e posto ai domiciliari.