Pompei, anziano in casa di cura si sgozza con un taglierino: è gravissimo


2473

Ore drammatiche a Pompei, dove un 80enne ricoverato presso la nota “Casa di Cura Borrelli” di via Lepanto ha tentato il suicidio tagliandosi la gola con un tagliacarte. L’uomo è stato trovato dal personale nei servizi igienici, mentre era a terra in un lago di sangue. Al momento non sono note le cause dell’estremo gesto.



Sul posto è intervenuto il Saut 118 di Pompei, con i medici dell’ambulanza che nonostante la forte emorragia sono riusciti ad intubare il paziente. Il pensionato è stato poi trasportato in codice rosso presso l’ospedale di Castellammare di Stabia, dove è arrivato in condizioni gravissime. Sul fatto, intanto, stanno indagando i carabinieri della città mariana.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE