Ignoti si sono introdotti nella notte negli uffici amministrativi dell’ospedale di Nola rovistando in alcune stanze del nosocomio. A quanto si apprende, gli sconosciuti sarebbero entrati da una finestra dell’ufficio del direttore sanitario sospeso nei giorni scorsi a seguito delle immagini di due utenti del pronto soccorso adagiati sul pavimento per la mancanza di barelle.

Non è ancora chiaro se dall’ufficio, trovato a soqquadro, manchi qualche cosa. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Nola e sul posto sono intervenuti anche i militari del nucleo investigativo di castello di cisterna per i rilievi del caso. Gli uffici sono stati chiusi per verificare l’eventuale furto di oggetti o documenti.