Ospedale di Nola, l’Asl sospende i ricoveri non urgenti dopo lo scandalo dei malati a terra


608

La direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud ha immediatamente convocato, a seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Campania, l’Unità di Crisi Aziendale al fine di fronteggiare eventuali emergenze sanitarie legate alle cattive condizioni metereologiche. Tra le misure già attivate, la sospensione temporanea, fino al rientro dell’allerta, dei ricoveri in elezione (non urgenti) in tutti i presidi ospedalieri aziendali.



L’obiettivo, si legge in una nota, è quello di concentrare tutte le risorse disponibili sulle eventuali emergenze che potranno verificarsi durante il fine settimana ed evitare disagi all’utenza. La scorsa settimana l’affluenza in alcuni presidi ospedalieri ha creato disagi. A Nola alcuni due degenti sono stati soccorsi a terra per mancanza di barelle.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE