Una fiaccola per chiedere giustizia sull’omicidio del pregiudicato Giuseppe Di Marzo, rimasto ucciso a Pomigliano d’Arco alla fine del 2016. Accusato del delitto è il noto imprenditore pomiglianese Vincenzo La Gatta che attualmente si trova ristretto agli arresti domiciliari. A dare la notizia della manifestazione è il quotidiano Roma in edicola questa mattina.

Il corteo con le candele partirà dalle 18 in via Roma, poi percorrerà via Ercole Cantone, per arrivare fino a piazza Giovanni Leone. A promuovere l’iniziativa sono stati i familiari della vittima, che chiedono chiarimenti in merito alla vicenda. Di Marzo venne ucciso da un colpo di pistola all’interno di un resort del posto. Secondo La Gatta il colpo di arma da fuoco era partito accidentalmente.