Home Cronaca “Guerra” in Circumvesuviana, senza biglietto rompe il finestrino: macchinista ferito dal vetro

“Guerra” in Circumvesuviana, senza biglietto rompe il finestrino: macchinista ferito dal vetro

Continua il bollettino da guerra in Circumvesuviana: stavolta a pagarne le spese è un macchinista dell’Eav che è rimasto ferito dalle schegge del vetro dopo che un giovane senza biglietto ha deciso di ribellarsi frantumando un finestrino della cabina di guida. L’episodio, raccontato da ll Mattino online, è avvenuto questa mattina a Portici.

Il giovane, infatti, una volta controllato dal capotreno è risultato essere a bordo senza biglietto, così è stato invitato a scendere dal convoglio. Una volta uscito dal treno è andato su tutte le furie ed ha gettato qualcosa contro il vetro che si è rotto. Alcuni frammenti hanno tagliato il macchinista che è stato portato in ospedale. Sulle tratte che passano per la stazione di Portici ci sono stati inevitabilmente ritardi. Il ragazzo è riuscito a scappare, ma le forze dell’ordine stanno provando ad identificarlo.

Exit mobile version