Troppo freddo: queste le cause della protesta esplosa nella mattinata all’interno dell’Isis Leonardo Da Vinci di Poggiomarino. Gli studenti sono usciti dalle aule e si sono posizionati tra corridoi e scale, praticamente occupandoli. Insomma, un vero e proprio sit-in contro il gelo, nonostante, c’è da dire, l’impianto di riscaldamento funzionante.

Le immagini della protesta stanno intanto già facendo il giro dei social network e WhatsApps, mentre intanto dirigenti scolastici e corpo docenti stanno cercando di frenare la ribellione messa in atto dagli allievi, spiegando tra le altre cose che in molti istituti non ci sono nemmeno i termosifoni in funzione. Insomma, una situazione di tensione che si spera di risolvere in fretta.