Una pistola mitragliatrice calibro 9, una semiautomatica dello stesso calibro e un moschetto con canne mozzate, oltre a 852 cartucce, anche per armi di altro calibro. Questo è l`arsenale che stanotte i carabinieri della stazione di Trecase hanno rinvenuto e sequestrato in via Tenente Luigi Rossi di Boscotrecase, zona dove gli affari criminali sono sotto il controllo del clan camorristico dei “Gallo-Limelli-Vangone”.

Sulle armi saranno effettuati accertamenti e comparazioni per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o intimidazione. Proprio nella zona di recente ci sono stati diversi episodi legati a spari avvenuti probabilmente per la minaccia legata alle estorsioni.