Brutta avventura con lieto fine questa mattina a bordo sui treni della Circumvesuviana, dove un bambino di appena sei anni si è allontanato dai genitori salendo da solo a bordo di un treno. Il piccolo è il figlio di una coppia di turisti cinesi che naturalmente danno subito l’allarme alle forze dell’ordine. Scattano le ricerche che coinvolgono tutto il personale dell’Eav, anche perché da Napoli non si sa precisamente su quale convoglio sia salito il piccolo.

Dopo diverse ore di controlli a bordo dei treni su un Napoli-Sorrento, quando la corsa era alla stazione di via Libertà, è giunta dai telefoni d’emergenza interni segnalazione di un bambino di 6 anni solo in stazione che non parlava l’italiano oltre a sembrare smarrito. La centrale è entrata in contatto con le forze dell’ordine, che hanno preso in carico il piccolo per poi riconsegnarlo finalmente alla madre.