Una donna di 46 anni ha avuto una misura cautelare del divieto di dimora e di avvicinamento ai luoghi frequentati dal frontman del gruppo musicale Avion Travel, Peppe Servillo, ed i suoi familiari. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri della stazione di Casagiove, in provincia di Caserta che hanno proceduto all’esecuzione del provvedimento giudiziario.

La donna, originaria di Somma Vesuviana non potrà stare a Macerata Campana. Il provvedimento emesso dal Tribunale ordinario di Nola è frutto delle numerose querele presentate dall’artista nei confronti di questa sua ammiratrice che non vedendo ricambiate le proprie avances ha cominciato a molestarlo e minacciarlo telefonicamente e tramite internet. Alla fine si sarebbe anche arrivato alle ingiurie ed alle offese in pubblico, come in occasione di concerto tenuto nel comune di Casagiove il 15 settembre scorso.