Locali sporchi, i Nas chiudono azienda alimentare a Nola: sequestrati 35 chili di funghi


1485

I carabinieri del Nas di Napoli, coordinati dal maggiore Gennaro Tiano, nell’ambito di servizi predisposti a tutela della sicurezza alimentare, hanno proceduto alla chiusura amministrativa di un locale seminterrato adibito a deposito di generi alimentari e non, privo dei requisiti minimi igienico-sanitari e strutturali previsti.



nas

L’intervento, come riportato dal quotidiano “Roma”, è avvenuto nel Comune di Nola, in località Boscofangone, presso una nota industria conserviera della zona, i militari del Nas hanno messo sotto sequestro amministrativo trecentocinquanta chili di funghi per mancanza della tracciabilità/rintracciabilità alimentare.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE