Non si è fermato all’alt della Polizia Stradale, ed è partito un lunghissimo inseguimento dal Nolano fino a Villa Literno, dove finalmente le forze dell’ordine sono riusciti a fermare un furgone guidato da un cittadino nordafricano. All’interno del mezzo l’incredibile scoperta: c’era una Mercedes rubata già smontata in più parti e che è risultata essere stata portata via nei giorni scorsi a Nola.

Gli agenti hanno stretto le manette intorno ai polsi del cittadino maghrebino e li hanno portato in carcere. Il furgono è risultato anche questo rubato ai danni di un marocchino che vive a Campagna, in provincia di Salerno. Sono in corso indagini per arrivare al nodo dell’organizzazione criminale.