Due giovani hanno tentato di rapinare un supermercato ma sono stati scoperti dai carabinieri e arrestati. Si tratta di Gianluca Di Martino, 24 anni, di Poggioreale e Raffaele Passarelli, un 23enne di Casalnuovo, entrambi già noti alle forze dell’ordine e che hanno fatto irruzione in un supermercato di Pomigliano D’Arco travisati e armati di pistola e hanno minacciato e terrorizzato i dipendenti per costringerli a consegnare l’incasso.

Sono stati scoperti da una pattuglia di carabinieri di Castello Di Cisterna in servizio di controllo del territorio anche per prevenire reati contro il patrimonio, specialmente a ridosso di Natale. I carabinieri hanno notato che nei pressi dell’ingresso del supermercato c’era il “palo”, armato, mentre il complice era dentro e stava cercando di arraffare soldi. Alla vista dei carabinieri proprio il “palo” ha tentato la fuga ma i militari lo hanno bloccato, immobilizzato e disarmato. Poi hanno bloccato anche il secondo.

Sequestrati l’arma, una pistola a salve, e lo scooter usato dai rapinatori, un “Honda sh”. I due, arrestati per tentata rapina in concorso, sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale. Indagini sono in corso per accertare il loro eventuale coinvolgimento in altre rapine consumate sul territorio.