Allarme terrorismo per un tir in piazza Garibaldi: l’autista polacco era andato a dormire in albergo


2610

Ha parcheggiato un’autocisterna di 12 metri nei pressi della stazione ferroviaria di Napoli ed è andato a dormire in albergo incurante del fatto che poco dopo ha fatto scattare in città controlli, momenti di panico e la messa in sicurezza dell’intera area, con conseguente blocco del traffico, per paura che quel camion, dopo l’ultimo attentato terroristico di Berlino, servisse a ben altro.



A far scattare i sospetti una pattuglia dell’Esercito che si è imbattuta nel mezzo con targa polacca ma senza conducente a bordo. I militari di Strade Sicure hanno immediatamente allertato la Polizia di Stato, i Carabinieri e anche i Vigili del Fuoco. Dopo controlli, è risultato che l’autista polacco, che trasportava succhi di frutta, era andato a dormire in un hotel vicino lasciando il mezzo in una zona dove, tra l’altro, è anche vietata la sosta.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE