È ufficiale, monsignor Marino è il nuovo vescovo di Nola: il saluto commosso di Depalma


661

Dopo 17 anni di lavoro nella diocesi di Nola, il vescovo monsignor Beniamino Depalma, ha annunciato il nome del suo successore, monsignor Francesco Marino, per 11 anni presule nella diocesi di Avellino. Monsignor Depalma, che si è dimesso per raggiunti limiti di età, ha rivolto un messaggio commosso all’amata Chiesa di Nola, sottolineando di non aver «consegne né eredità, ma avverto solo l’urgenza interiore di comunicare pubblicamente la bellezza di questi 17 anni di cammino insieme».



vescovo-marino

Rivolgendosi ai giovani Depalma ha chiesto loro di «continuare a credere in se stessi e di affrontare con realismo, determinazione e speranza gli ostacoli che si frappongono ai loro diritti e alle loro aspirazioni. Sarete voi – ha sottolineato – a dire l’ultima parola sul senso della vostra vita! Il Signore vi assista e vi protegga».

Monsignor Marino, 61 anni, dal 1997 Cappellano del Papa, e dal 2004 vescovo di Avellino, nel presentarsi, ha sottolineato di sapere che la Chiesa di Nola «è viva», e ha annunciato che agirà «nel vasto campo delle povertà, delle sofferenze e, in generale, delle attese e delle umane speranze nei nostri territori, quale promotore di pace e di giustizia, secondo i disegni di Dio, con tutti gli uomini e le donne di buona volontà».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE