Terrore a Somma, 8 coltellate contro il rivale: arrestato 30enne. Il ferito ha un polmone bucato


8745

Otto coltellate durante una lite. Poi si nasconde in provincia di Avellino. I carabinieri di Somma Vesuviana insieme a colleghi della compagnia di Baiano hanno arrestato a Lauro, in provincia di Avellino, Fabio Filippo Auriemma, 30 anni, di Pago del Vallo di Lauro, incensurato, che si è reso responsabile di tentato omicidio aggravato.



fabio-filippo-auriemma-coltello

Questa mattina, in via Vignariello di Somma Vesuviana – città in cui l’uomo è domiciliato di fatto – per motivi ancora in corso di accertamento ma verosimilmente personali, aveva colpito con 8 coltellate Sebastiano Esposito, 49enne di Marigliano, causandogli gravi lesioni e bucandogli un polmone.

Esposito è stato trasportato in ospedale, a Nola. I medici lo hanno ricoverato in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita. L’arma è stata recuperata in un tombino a Lauro e sequestrata. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto nel carcere di Bellizzi Irpino. Auriemma si era nascosto a Lauro nella sua seconda casa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE