Tentano truffa ad anziana a Siena: presi due sangiuseppesi, uno arrestato e l’altro denunciato


1543

Una tentata truffa a una donna di oltre 80 anni fallita nel Fiorentino, con conseguente arresto di un uomo e la denuncia di un altro e altri colpi analoghi andati in fumo nel Senese, grazie alle campagne e agli incontri di informazione realizzati da polizia e carabinieri per prevenire i raggiri agli anziani. In particolare in provincia di Firenze, i carabinieri di Pelago hanno fermato due uomini originari di San Giuseppe Vesuviano di 24 e 46 anni, uno dei quali poi arrestato, l’altro denunciato dopo un tentativo di truffa a un’anziana signora a cui, nel corso di una telefonata gli interlocutori, spacciandosi per avvocato e carabiniere, avevano cercato di far credere che il figlio e la nuora fossero rimasti coinvolti in un incidente e che fosse necessario del denaro per liberarli essendo in stato di fermo in caserma.



truffe-anziani

L’anziana, con l’aiuto di una vicina, capito che poteva trattarsi di un raggiro, è riuscita a dare l’allarme ai carabinieri che hanno poi organizzato una trappola bloccando i due. Anche nel Senese sventate truffe sempre tentate da parte di falsi avvocati e militari con la scusa di un incidente avvenuto a un familiare delle vittime prescelte. In particolare, riferisce la polizia, sono falliti due raggiri a Taverne d’Arbia ai danni di una 81enne e di una 83enne.

Altre truffe mancate, sempre grazie alla campagna di informazione realizzata dalle forze dell’ordine, sono stati segnalati in provincia dai carabinieri. Le persone anziane sono tra le più deboli di quelle che si riferiscono alla nostra associazione. Spesso ci troviamo a dover risolvere problemi relativi a vere e proprie truffe.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE