Strangolò a mani nude l’anziana madre, torna in cella 51enne di Boscotrecase

875

È tornato in carcere il 51enne di Boscotrecase, Vincenzo Villani, condannato per l’omicidio della madre avvenuto il 18 maggio del 2013 a seguito di una lite per futili motivi. La donna, Giuseppina Portanova, di 88 anni, era molto malata ed allettata da tempo, ma le condizioni della pensionata non intenerirono il figlio che strangolò la vittima a mani nude.



vincenzo villani

Alle ultime fasi dell’omicidio aveva assistito anche una badante, che era arrivata in casa quando il peggio era già purtroppo compiuto. Fu lei, infatti, ad avvisare le forze dell’ordine che arrivarono sul posto ed arrestarono l’uomo. Ora Villani è tornato in carcere per scontare la condanna per omicidio, ed ieri è stato prelevato dai carabinieri di Torre Annunziata e portato a Poggioreale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE