Sant’Anastasia, di nuovo in fiamme la casa della coppia con figlia di 20 mesi: ora è giallo


3241

Due incendio in circa 20 giorni, ed a questo punto è giallo sulle cause che hanno provocato i roghi nell’abitazione in cui vive una giovane coppia di Sant’Anastasia insieme alla loro piccola di appena 20 mesi. Il precedente rogo scatenò una vera e propria gara di solidarietà in città al fine di raccogliere i fondi per aiutare il nucleo familiare. A riportare la notizia di questo nuovo è incendio è il quotidiano Roma in edicola questa mattina.



incendio volla

Ancora fiamme, dunque, nell’appartamento di via Casamiranda, che frattanto era stato ritinteggiato e rimesso in sicurezza dopo il rogo del 7 ottobre quando secondo vigili del fuoco e forze dell’ordine fu un corto circuito a provocare le fiamme. Anche in questo caso non sono stati trovati inneschi o liquidi infiammabile, ma gli investigatori hanno deciso di vederci chiaro mettendo la casa sotto sequestro.

L’abitazione è di proprietà di un commerciante di Sant’Anastasia ascoltato anche dai militari dell’Arma per valutare se avesse avuto o meno delle minacce: possibilità smentita da parte dell’uomo. Insomma, resta il mistero intorno alle vicenda e l’unica certezza è che la famiglia dovrà ulteriormente rinviare il ritorno tra le proprie mura domestiche.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE