Ruba 5mila euro di corrente elettrica, arrestato barista di San Giuseppe


3956

Sottraeva energia elettrica direttamente dalla rete pubblica attraverso un bypass per alimentare la sua attività commerciale. È finito così in manette P. B., gestore di una caffetteria con sala slot e giochi nel rione Casilli di San Giuseppe Vesuviano. A fare irruzione sono stati i carabinieri della locale stazione insieme al personale dell’Enel che ha verificato il furto.



furto corrente

Secondo quanto accertato, la truffa al gestore elettrico – come riportato dall’edizione online de Il Mattino – si aggirerebbe intorno ai cinquemila euro. Il raggiro è stato accertato con la flagranze del reato poiché forze dell’ordine e dipendenti del gestore hanno colto il commerciante con le mani nel sacco.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE