Home Cronaca Pompei, ingaggiò un sicario per uccidere il marito: assolto il babykiller

Pompei, ingaggiò un sicario per uccidere il marito: assolto il babykiller

Lei è stata condannata come mandante del tentato omicidio dell’ormai ex marito, lui all’epoca dei fatti minorenne è stato invece assolto per non avere commesso il fatto. Si tratta di Vincenzo F. oggi 19enne e che secondo l’accusa avrebbe esploso dei colpi di pistola contro Vincenzo Tufano, 42enne, su ordine della moglie Lucia Casciello, 40 anni, che si trova tuttora in carcere.

Una “voglia di sangue” che sarebbe nata da dissapori, fortissimi, matrimoniali. Mentre la Casciello è stata condannata ad otto anni e mezzo, per il giovane era stata richiesta una pena di 7 anni e mezzo da parte del pm del tribunale dei minori. Secondo l’accusa il babykiller sparò senza colpire la vittima, ma i bossoli non sono mai stati trovati. E su questa difesa l’avvocato del giovane è riuscito ad ottenere l’assoluzione.

Exit mobile version