Pollena, fioraio denuncia e fa arrestare il suo estorsore: in manette un camorrista 32enne

1695

I carabinieri di Cercola hanno arrestato per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso un 32enne di Ponticelli, Luigi Tezzi, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto affiliato al clan Fusco-Ponticelli attivo nel comune di Cercola. È stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea.



arresto carabinieri

I militari dell’Arma hanno ricostruito come nel mese di luglio si era presentato a Pollena Trocchia da un fioraio e, facendo forza sulla sua appartenenza al clan Fusco-Ponticelli, aveva preteso da lui il pagamento di alcune decine di euro da destinare al mantenimento dei detenuti. Successivamente, a settembre e ottobre, la richiesta si è ripetuta: Tezzi aveva chiesto altre consegne di denaro. Non ha mai ottenuto i soldi perché la vittima si è rifiutata, facendo scattare minacce di ritorsione da parte dell’arrestato, che è stato condotto nel carcere di Secondigliano.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE