Ottaviano aderisce alla “Carta dei Comuni” del teatro San Carlo: sabato 19 la presentazione

336

Sarà presentata sabato 19 novembre, alle 11 nella sala consiliare “Pasquale Cappuccio” del Comune, la partnership tra l’amministrazione comunale di Ottaviano e la Fondazione Teatro di San Carlo. In particolare, il Comune di Ottaviano aderisce alla “Carta dei Comuni”, un’iniziativa promossa dalla Fondazione per valorizzare i centri della Campania e allo stesso tempo promuovere la fruizione lirica e sinfonica. Ottaviano è il primo Comune dell’area vesuviana ad aver aderito alla “Carta dei Comuni” del Teatro San Carlo.



sancarlo_napoli

Alla presentazione interverranno, oltre al sindaco Luca Capasso e all’assessore al turismo e spettacolo Aniello Saviano, la Sovrintendente della Fondazione Teatro di San Carlo Rosanna Purchia e la responsabile affari istituzionale della Fondazione Emmanuela Spedaliere.

L’adesione alla “Carta dei Comuni” comporta una serie di benefici per la città di Ottaviano: agevolazioni e sconti per l’accesso agli spettacoli proposti dal San Carlo riservati ad anziani, giovani e fasce deboli; ingressi gratuiti alle visite guidate al teatro; inclusione dello stemma della città sul sito ufficiale del teatro; inserimento all’interno degli itinerari turistici collegati alle iniziative organizzate dalla Fondazione, percorsi di alternanza scuola-lavoro.

«Si tratta di un’ottima opportunità dal punto di vista turistico. Inseriamo Ottaviano in un circuito privilegiato, che ci consentirà di associare il nome della città a quella di una delle istituzioni artistiche e culturali più importanti del mondo», spiega l’assessore Aniello Saviano.

«Il dialogo con il teatro San Carlo ha radici profonde e proseguirà nel tempo: Ottaviano accresce il suo prestigio con una partnership di qualità della quale siamo fieri», aggiunge il sindaco Luca Capasso.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE