Grande successo per Orchidea, all’Expo di Barcellona


570

Grande successo all’Expo di Barcellona, per una grande azienda, che ha fatto della sua tradizione centenaria un fiore all’occhiello dell’industria italiana. Si tratta di “Orchidea Bomboniere”, la fabbrica di confetti di San Giuseppe Vesuviano, che con l’avvento di nuovi rampolli, responsabili marketing, nel giro di pochi anni, hanno dato un nuovo look alla già grande e premiata azienda, ereditata da oltre tre generazioni, esportando i propri confetti in tutto il mondo e presentando le novità in tutte le fiere nazionali ed internazionali, non ultima, proprio quella di Barcellona.
bassina
Fino a qualche anno fa, i confetti erano concepiti solo esclusivamente al gusto di mandorla, sia pelati che tostati, e la specialità era farli sottili e teneri. Venivano usate mandorle siciliane, precisamente di Avola, un piccolo paese dedito alla coltivazione del frutto secco in questione.
Zucchero extrafine e un leggero soffio di farina, gomma rabica e un pizzico di vaniglia: con il rinnovamento generazionale, in Orchidea, si cercano di trovare sempre nuovi gusti, arrivando, ad oggi, ad oltre 100 varietà. Si è arrivati a questo anche perché le esigenze si sono incrementate. Basta pensare al fatto che anni fa non si immaginava minimamente la possibilità di creare confetti senza glutine, al peperoncino, allo struffolo, al chicco di caffè, al limone di Sorrento o all’arancia di Sicilia. A cui si sono aggiunte varietà di gusti quali: la mela annurca, la carota, la melanzana, la zucchina, la zucca e lo zenzero.
Per accontentare un capostipite dell’azienda che predilige le tradizioni, sono state scelte le mandorle  siciliane, le quali sono state immerse in quattro gusti: cocco, amarena, limone, caffè e pistacchio. Questi ultimi gusti saranno rivolti solo a coloro che amano le tradizioni e che vorranno fare una confettata ancora più chic, accettando quel soffio di novità. In prima persona abbiamo toccano con mano (“gustato”) i vari prodotti, tra i quali, preferirne uno all’altro sarebbe difficile.
Orchidea si conferma azienda di eccellenza del vesuviano e festeggerà il successo spagnolo con tante degustazioni dedicate a visitatori e clienti, in attesa di nuove creazioni.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE