Estorsione con pestaggio in un bar di Somma: arresto bis per il “pistolero” di Sant’Anastasia


2748

I carabinieri di Somma Vesuviana hanno eseguito a carico di Damiano Romano, 41enne, di Sant’Anastasia, già noto alle forze dell’ordine, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Nola per tentata estorsione.



carabinieri-notte

Le indagini dei militari hanno portato a documentare che Romano, alla fine del mese di ottobre, aveva più volte minacciato e aggredito fisicamente il titolare di un bar cittadino per costringerlo ad acquistare da lui piatti e bicchieri di plastica da utilizzare in quell’esercizio. Romano, dopo le formalità di rito, è stato portato al carcere di Poggioreale.

Il 41enne anastasiano era balzato all’onore delle cronache appena 5 giorni fa, quando venne arrestato per avere esploso alcuni colpi di pistola contro un 33enne di Somma Vesuviana mentre i due viaggiavano separatamente in diversi veicoli su via Zingariello. Romani agì, secondo gli investigatori, per motivi passionali.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE