Coltello in faccia a madre e figlia, rapinatore arrestato dai carabinieri a Somma


2321

Ha colto di spalle madre e figlia mentre tornavano a casa e minacciandole con un coltello ha provato a portarle vie soldi, gioielli e telefoni cellullari. Ma la fortuna ha voluto che in zona si trovasse a transitare una pattuglia dei carabinieri della stazione di Somma Vesuviana che hanno visto la scena. A quel punto il malvivente si è dato alla fuga, ma è stato bloccato dai militari dell’Arma.



A finite in manette è Zarzaha Bouchaib, 23enne, di origini marocchine, domiciliato a Sarno, già noto alle forze dell’ordine per essere finito in cella dopo una serie di scippi. Stavolta, dunque, il giovane è stato arrestato dopo aver tentato di rapinare una 27enne e la madre 52enne, mentre rincasavano. Bouchaib è stato condotto presso il carcere di Poggioreale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE