Borseggia turista australiano in Circumvesuviana, 30enne catturato da poliziotti in borghese


604

L’intensificazione dei servizi di prevenzione predisposti dalla Polizia Ferroviaria in concomitanza del lungo ponte di Ognissanti, ha portato all’arresto di uno straniero di 30 anni. Mercoledì gli agenti della Squadra Giudiziaria del compartimento Polfer per la Campania hanno arrestato in flagranza di reato uno straniero per furto di un telefono cellulare.



I poliziotti in borghese, durante un giro di controllo ai binari della Circumvesuviana della Stazione Napoli – Piazza Garibaldi, hanno notato l’uomo aggirarsi con fare sospetto tra i numerosi viaggiatori presenti in attesa di prendere i convogli diretti alle varie località turistiche della Costiera.

Dopo una attenta attività di osservazione, giunto un treno al binario 2, gli agenti hanno notato che il ragazzo, all’apertura delle porte di accesso al treno, si è posizionato alle spalle di un turista e nella fila per salire a bordo, gli ha sfilato il cellulare dalla tasca anteriore dei pantaloni. Immediatamente i poliziotti sono intervenuti per bloccare il malvivente, che cercava di prendere celermente la via d’uscita dalla Stazione in direzione di via Galileo Ferraris.

L’uomo con ancora la refurtiva in mano, è stato dichiarato in arresto e dopo le formalità di rito, posto a disposizione dell’autorità giudiziaria Il povero turista australiano, che nel frangente era partito alla volta di Sorrento, ha scoperto successivamente di essere stato derubato. Tuttavia, di ritorno dalla gita ha potuto riavere il proprio telefono, porgendo grandi ringraziamenti ai poliziotti per il loro operato.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE