Guai giudiziari per il sindaco di Somma Vesuviana, Pasquale Piccolo, che sarebbe indagato per abuso d’ufficio a causa dell’acquisizione di un immobile privato nel patrimonio pubblico. A denunciare i fatti è stato il proprietario del locale che si è rivolto alla procura della Repubblica di Nola, ottenendo l’apertura di un fascicolo.

sindaco piccolo

A dare la notizia è l’edizione online de Il Mattino che riporta anche alcune dichiarazioni dell’avvocato e primo cittadino sommese: «Non so nulla della vicenda», avrebbe detto il primo cittadino «ma sono certo di non avere alcuna responsabilità nella vicenda».