Il “vizietto” del cortile di Striano, in tre rubavano l’acqua alla Gori: scattano le denunce


533

Vizietto del cortile strianese: acqua rubata alla Gori a cui tre utenze inesistenti, tre famiglie, hanno rubato il servizio idrico attaccandosi abusivamente ed in maniera criminale alla rete cittadina. Ad accorgersi dei bypass in strada sono stati i carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo, Antonio Botta, che in via De Pace hanno notato qualcosa di strano, riuscendo subito a capire che poteva trattarsi di un furto di acqua corrente.



Così gli uomini in divisa hanno avvisato la Gori che ha inviato sul posto una squadra di tecnici. Il personale del gestore idrico ed i militari dell’Arma hanno fatto irruzione in tre abitazioni dove finiva il bypass creato in strada. Tre persone di Striano, tutte italiane, di L. A. di 47 anni, M. T. di 43 e S.S. di 39 anni sono state denunciate a piede libero per furto aggravato. In sostanza non avevano mai stipulato alcun contratto con la Gori servendosi dell’acqua in maniera fraudolenta. Adesso sta al gestore idrico cercare di quantificare il danno ed avviare l’azione civile oltre a quella penale.

furto-acqua

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE