A Terzigno è l’opposizione a mantenere il numero legale: ok al pagamento di 61 debiti fuori bilancio

183

«Il gruppo consiliare “Terzigno verso il futuro” ha dimostrato ancora una volta di avere senso civico e di agire unicamente nell’interesse del paese. Non siamo mossi da sogni di gloria personali, abbiamo mantenuto il numero legale del consiglio comunale per evitare che un rinvio dello stesso in seconda convocazione comportasse un ritardo nell’approvazione di ben 61 debiti fuori bilancio e dunque l’avvio di procedure esecutive che avrebbero comportato come unica conseguenza un ulteriore aggravio delle casse comunali». A dirlo in una nota è il capogruppo in consiglio comunale, Tina Ambrosio che insieme al collega Pasquale Ciaravola non ha abbandonato i lavori malgrado le defezioni in maggioranza.



«Mi sono presentata alle elezioni con l’intento di superare i vecchi giochi politici e di costruire qualcosa per il paese dove vivo, dove lavoro e dove ho deciso di investire per il mio futuro, guardando al futuro con entusiasmo e voglia di fare – continua Ambrosio – Abbiamo dimostrato di essere in grado di saperci assumere le nostre responsabilità rispetto ad eventi che potrebbero soltanto danneggiare il nostro paese. I consiglieri di maggioranza Salvatore Carillo e Antonio Mosca, nonché il sindaco si sono complimentati perché abbiamo fatto prevalere il senso civico su ambizioni personali che non giovano alla città».

ambrosio-ciaravola

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE