San Giuseppe, anziano cade dal letto e si ferisce gravemente: salvato dai vigili del fuoco


164

È caduto rovinosamente dal letto, probabilmente mentre cercava di alzarsi, ed è rimasto a terra per ore urlando dal dolore ma senza la possibilità di muoversi a cause delle ferite riportate. È la sorte toccato ad un anziano ultraottantenne di San Giuseppe Vesuviano, che questa mattina ha davvero rischiato di morire in solitudine.



Per fortuna la badante arrivata a pranzo ha sentito il richiamo del suo assistito ed ha attivato i soccorsi. L’uomo all’interno della casa si lamentava, dicendo di non potersi muovere. In poco tempo, così come raccontato dall’edizione online de Il Mattino, all’esterno della porta di via Michelangelo Ambrosio si è radunata una piccola folla. Tra loro anche carabinieri ed operatori del 118 che però non sono riusciti ad entrare nell’abitazione.

A salvare il pensionato, un ex capitano della marina, ci hanno pensato i vigili del fuoco, costretti a segare le finestre di metallo per potere entrare nell’appartamento ed aprire alle forze dell’odine e soprattutto ai medici. L’anziano si trova adesso all’ospedale di Nola, dove è stato ricoverato per le ferite riportate nella caduta.

ambulanza-vigili-del-fuoco

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE