San Gennaro, oggi Michele avrebbe compiuto 18 anni: gli amici avrebbero festeggiato in ospedale

449

Spezza il cuore la morte di Michele Palma avvenuta dopo 40 giorni di agonia all’ospedale Cardarelli di Napoli. Oggi, infatti, il 17enne deceduto ieri avrebbe compiuto 18 anni e nonostante il coma profondo gli amici avevano deciso di festeggiare la maggiore età del ragazzo ucciso dai postumi di quel terribile incidente stradale.



Non era ancora chiaro cosa avrebbero fatto, se i medici fossero stati d’accordo magari a fare stappare una bottiglia di spumante all’esterno del reparto di rianimazione, ma fatto sta che amici di sempre, compagni di scuola e di squadra erano pronti a riunirsi proprio oggi quanto più vicino possibile a Michele. Un’intenzione che la morte sopraggiunta ieri ha distrutto.

michele-palma-2

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE