Referendum: i sindaci di Palma Campania, San Gennaro e Trecase si schierano per il “Sì”


666

Venti sindaci e oltre duecento amministratori locali e consiglieri eletti in diversi comuni della Campania si schierano per il Sì al referendum costituzionale e aderiscono al Comitato “Liberi Si” promosso da Marcello Pera e Giuliano Urbani. E tra questi, come riportato da Agora24, anche due vesuviani “insospettabili”.



vincenzo carbone sindaco

«Molte di queste donne e di questi uomini – che negli anni hanno militato nelle fila di Forza Italia, del Pdl e degli altri partiti di centrodestra, eletti in quell’area politica, anche all’interno di liste civiche – hanno scelto di riprendere la vecchia bandiera delle riforme costituzionali, stella polare di tutta l’avventura politica di Silvio Berlusconi, consapevoli che questo referendum rappresenta un’occasione storica, preziosa e irripetibile per tutti i moderati, liberali e riformisti del nostro Paese», scrive Agorà.

russo sindaco

Insomma, ecco nomi: per il sì al Referendum si schierano i sindaci di Palma Campania, Vincenzo Carbone, e di San Gennaro Vesuviano, Antonio Russo. Con loro altri 18 primi cittadini che giungono dalla parte politica opposta dal Pd, e tra loro anche Raffaele De Luca di Trecase, Raffaele Arvonio di Cicciano.

de luca raffaele

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE