Poggiomarino, scritte inneggianti all’Islam: i carabinieri identificano uno squilibrato

1634

«Il mio profeta Muhammed (Maometto ndr) è il più grande di tutti. A morte la Chiesa». È la frase apparsa in via Piano del Principe a Poggiomarino, sulle mura esterne di una villetta in direzione di Terzigno. Una frase che certamente ha messo in apprensione non poche persone visto anche il timore dell’Isis e la grande concentrazione di islamici presenti sul territorio. Tant’è che tanti cittadini, una volta avvistato l’inquietante messaggio, si sono rivolti ai carabinieri.



scritte

Sul posto sono arrivati i militari dell’Arma della locale stazione agli ordini del maresciallo Andrea Manzo, che innanzitutto hanno tranquillizzato a riguardo di quanto accaduto, presumendo subito l’azione di qualche squilibrato. Ed infatti le forze dell’ordine, una volta acquisite alcune immagini di una telecamera di videosorveglianza, hanno identificato un uomo con problemi psichici che è l’autore – del tutto innocuo – del messaggio.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE