Piccolo è “Riciclone”, Cangianiello mostra le prove: Carbone fa festa e Rendina torna allo stadio


235

Settimana niente male per SocialPolitik, con diversi spunti offerti dai rappresentanti politici dell’area tra risultati, lavori da attuare, polemiche ed elezioni del consiglio metropolitano. Insomma, tanta carne a fuoco. E si comincia dalla novità dell’ultimo minuto. Somma Vesuviana è infatti il primo Comune dell’area vesuviana per quanto riguarda l’area sotto al vulcano. Ed il sindaco Pasquale Piccolo festeggia a Salerno dove questa mattina si è svolta la cerimonia dei Ricicloni di Legambiente.



Tempo di polemiche a Poggiomarino, con il capogruppo e segretario del Pd, Michele Cangianiello che mostra le prove dopo essere stato accusato dall’opposizione di avere definito “mediocre” il loro lavoro politico, termine che invece non è mai stato pronunciato così come si evince dalle registrazioni diffuse. Cangianiello scrive: «Ai rispettabilissimi colleghi della minoranza che hanno “fantasiosamente” inventato una mia affermazione, scomodandosi ad incaricare qualche giornale, che ringrazio per la fotografia scelta, per pubblicizzare una fandonia permettendosi di parlare di correttezza istituzionale. Probabilmente avete scambiato la voce della vostra coscienza autocritica con quella del sottoscritto. Giovanna d’Arco sarebbe fiera di voi. Avremmo preferito che foste restati in aula proseguendo la discussione sugli altri punti all’ordine del giorno e garantendo rappresentanza a tutti i cittadini che hanno riposto la loro fiducia in voi. Invece avete abbandonato il consesso per un’offesa mai ricevuta».

Esulta, invece, il sindaco di Palma Campania, Vincenzo Carbone, eletto nel consiglio della Città Metropolitana e che dopo il sostegno e gli auguri del senatore di Boscoreale, Pietro Langella, si rivolge a chi ha avuto fiducia in lui: «Cari amici, ancora non riesco a metabolizzare completamente la soddisfazione per lo straordinario successo ottenuto nell’ambito delle elezioni per il rinnovo del Consiglio della Città metropolitana di Napoli, ma trovo assolutamente doveroso esternare pubblicamente tutta la mia gioia e, soprattutto, i ringraziamenti per questa gratificante vittoria. Il primo pensiero va alla mia maggioranza, che in blocco mi ha sostenuto garantendomi il loro consenso in una corsa tanto complicata, a testimonianza di quanto sia salda e compatta, contrariamente a quanto sostenuto dai soliti maligni, ma mi preme rivolgere il mio grazie anche a quei consiglieri comunali di altri paesi che hanno sostenuto la mia candidatura. Desidero far sapere loro che, nel momento in cui comincerà questa nuova avventura saremo tutti consiglieri provinciali, in quanto mi farò portavoce delle esigenze di ognuno per il bene della collettività».

Tempo di lavori pubblici a Striano, dove spunta il cartello dei lavori per completare finalmente lo stadio cittadino, croce e delizia della piccola località vesuviana ed argomento su cui si è a lungo dibattuto in questo intervallo di consiliatura affidata al sindaco Aristide Rendina. La fascia tricolore, dalla sua pagina Facebook scrive: «Work in progress! #CampoSportivoComunale».

piccolo-carbone-stadio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE