È stata avvertita anche a Napoli, distintamente nell’area Vesuviana, e in gran parte della Campania la nuova scossa di magnitudo 6.5 che questa mattina ha avuto epicentro nell’Italia Centrale. Dalle verifiche effettuate dalla Protezione civile della Regione Campania, non risultano danni a cose o persone. La Regione Campania ha già inviato 6 unità cinofile per ricerca in macerie nelle zone colpite.

terremoto

Diverse le persone che sono scese in strada e decine le chiamate ai vigili del fuoco del capoluogo, per richiedere verifiche su edifici che presentavano criticità pregresse o dove si è verificato il distacco di intonaci. Per ora comunque non si ha notizia di crolli o problemi di particolare gravità.